Home | Suite | Installer | Studio | Extractor | Requisiti | Download | Acquista | Storia | FAQ | Forum & Blog | Contatti | Testimonials


Distribuzione delle dipendenze di Crystal Reports con CyberInstaller Suite 2006
Articolo a cura di: Davide Paganotto


 Introduzione

Crystal Reports
(CR) della Business Object (ex Seagate) rappresenta uno dei più completi (se non il più completo) prodotto professionale per l'integrazione dei report nei proprio applicativi.
Conosco tantissimi utenti che lo utilizzano e, una buona parte di loro, hanno parecchi problemi nella distribuzioni delle dipendenze (una valanga di DLL) con i proprio applicativi.

CyberInstaller Suite (CIS) supporta nativamente le versione 4.6 (distribuita con VS 6.0), 7, 8.5 e 9, mentre le versioni 10, la 11 e l'ultimissima 11 R2 (Release 2) non sono supportate di default. Per ovviare a questo problema la soluzione è molto semplice: utilizzare i Merge Module che Business Object mette a disposizione a tutti gli utenti; se cliccate su questo link potrete accedere alla pagina ufficiale dove potete scaricare la versione MSM più adatta alla vostra versione di Crystal Reports.
 
Business Object fornisce unicamente file MSM, file che attualmente solo gli installer più costosi come:
  • WISE for Windows 5.x
  • WISE for Windows 4.2
  • InstallShield 9 DevStudio 9
  • InstallShield 8 SP2 Developer Edition

supportano pienamente.

La soluzione per integrare questi file nel pacchetto che creerete con CIS sta nel convertire tali file MSM in file MSI; dalla versione 2006, infatti, CIS permette di inserire file MSI nel progetto di installazione direttamente dal passo 9 "Pacchetti MSI/MSM".

Qui si potrebbe fare un po' di polemica, in quanto la stessa Business Object potrebbe distribuire, anziché gli scomodi file MSM, direttamente i file MSI (mi vien da pensare quasi ad un accordo di cartello tra le i colossi che producono questi installer e la stessa Business Object...).



Microsoft Visual Studio Installer

Come possiamo noi convertire i files MSM in MSI?

CIS fornisce un'utility il cui file eseguibile è "msm2msi.exe", in grado di convertire un file MSM in MSI, ma, ahimè, non riesce a convertire correttamente i file MSM dati dalla Business Object (chissà come mai? Sempre il solito accordo?!...).

Per ovviare a questo problema dobbiamo utilizzare un programma gratuito distribuito da Microsoft: "Microsoft Visual Studio Installer 1.1" (VIS 1.1) (qui e qui potete trovare i file di installazione, da scaricare entrambi in una stessa cartella e lanciare in sequenza per comporre l'installer principale) che permetterà di convertire un file MSM in MSI.

Attenzione però! Questo programma necessita come prerequisito l'installazione di uno dei seguenti IDE:

  • Microsoft Visual Studio 6.0, Professional and Enterprise edition
  • Microsoft Visual Basic 6.0, Professional and Enterprise edition
  • Microsoft Visual C++ 6.0, Professional and Enterprise edition
  • Microsoft Visual InterDevT 6.0 Professional edition
  • Microsoft Visual J++ 6.0 Professional edition
  • Microsoft Visual FoxPro® 6.0 Professional edition
  • se non possedete uno di questi programmi non potrete installarlo nel vostro sistema.



     Ottenere i pacchetti MSI a partire dai Merge Modules (.msm)

    Una volta installato VIS 1.1, lanciatelo e seguite le semplici istruzioni riportate passo passo qui di seguito:


    Selezionate "Empty Installer" e date un nome a vostro piacimento; cliccate "Apri" e apparirà la seguente domanda:



    scegliete "Only runs on the current OS...", cliccate su "Fine".
    In Gestione Progetti, premete il tasto destro del mouse su "File", quindi scegliete "Add" e poi "Merge Module(s)"; selezionate i vostri file MSM:




    La procedura è quasi finita, non vi resta che compilare il tutto; per far ciò selezionate il nome del vostro progetto (nell'esempio "MioMSI") in "Gestione progetti - ..." e premete con il il tasto destro del mouse su "Genera":



    Nel percorso scelto nella finestra iniziale "Nuovo progetto" (nel mio esempio: "C:\Documents and Settings\sidavpag\Documenti\Visual Studio Projects\MioMSI") è stata creata una nuova cartella "Output" al cui interno troverete un ulteriore cartella "DISK_1" con dentro il vostro bel file MSI.

    Come potete notare è stato un gioco da ragazzi! Ora non resta che integrare il nostro bel file MSI in CyberInstaller Studio.



     Integrare il file .msi nel pacchetto CyberInstaller

    La procedura è ancora più semplice. Create il vostro nuovo progetto, vi consiglio di utilizzare la "Procedura guidata"; CIS analizzerà le dipendenze del vostro progetto e quando troverà i file di CR (ad esempio crviewer.dll) vi proporrà questa finestra di dialogo:



    Selezionate "non aggiungere i componenti richiesti" e poi apportate tutte le modifiche che desiderate al vostro progetto.
    Una volta finito, bisogna dire a CIS come integrare il file .msi; in questa versione esiste un apposito punto di menù che ci permette di farlo in maniera molto semplice: basta andare al Passo 9 (Pacchetti MSI/MSM) :



    In "Lista pacchetti Microsoft Windows Installer...", cliccate sul pulsante "Aggiungi" e selezionate il vostro file MSI (nel mio caso, il file si chiama "CR_10_MSM.msi")

    Se premete sul pulsante "Modifica" è possibile inserire una descrizione più chiara che apparirà in fase di installazione.

    Dopodiché, occorre variare i parametri di lancio del vostro file MSI; bisogna andare al Passo 8 (Applicazioni esterne) e cliccare il pulsante "Modifica" in "Lista applicazioni esterne da eseguire dopo l'installazione"; compilate i campi come nell'esempio seguente:



    Controllate che le impostazioni e le opzioni nella vostra finestra siano esattamente come qui sopra (nome del file a parte ovviamente).
    Cliccate infinte sul pulsante "OK". 


    Nota: per eseguire correttamente un file MSI nella "Riga di comando" basterebbe l'opzione "/i"; io ho aggiunto anche l'opzione finale "/qb" per avere una installazione con la minima interazione da parte dell'utente finale.


    A questo punto non resta che compilare il progetto, premendo "F4"; apparirà la seguente domanda:



    Cliccate su "Si": il vostro pacchetto di installazione verrà creato in base alle impostazioni ai passi 17 "Media Output" e 18 "Eseguibile".



     Conclusione

    A questo punto, se avete seguito tutti i passi correttamente, disporrete di un pacchetto di installazione in grado di installare la vostra applicazione con il supporto a CrystalReports necessario, tutto senza ulteriori complicazioni e sopratutto con la sicurezza che l'utente, una volta in possesso di questo pacchetto, disporrà di tutto il necessario per utilizzare il vostro software al pieno delle sue potenzialità.


    Per informazioni e ulteriori dettagli su questo articolo conttattate il supporto tecnico.


     

    CyberInstaller - Look ahead.

    .:: SilverCyberTech ::.
    Via P. Maroncelli, 2/A (int. 5) - 36061 Bassano del Grappa (VI) - ITALIA -
    c.f. PPPSRG78C07A471M - p.iva 03373380249
    Tutti i marchi di fabbrica, i marchi di servizio e i nomi commerciali contenuti nel sito sono di proprietà delle rispettive aziende.